Un vino in cui Cecchi si identifica maggiormente

di Carolina Natoli

 

A rappresentare l’eccellenza della produzione vinicola toscana di Cecchi è la linea Gli Scudi composta da tre Chianti Classico DOCG. Questa è il simbolo della qualità e dell’esperienza produttiva secolare del brand. Da uve sangiovese provenienti dai migliori vigneti di proprietà, questa linea intende sottolineare il valore e la storicità di Cecchi, da quasi 130 anni nel mondo del vino. D’altra parte le loro etichette sono sintesi del passato, memoria della tradizione, testimonianza del loro territorio, riferimento per il presente, indicatore di una strada per il futuro. In particolare il Chianti Classico Storia di Famiglia DOCG è prodotto dai vigneti di Castellina in Chianti, ed è il vino in cui l’Azienda si identifica maggiormente. Di colore rosso rubino intenso tende al granato con l’invecchiamento. È fine al naso, mentre al gusto è intenso e persistente. La sua struttura è ampia e di grande equilibrio, di grande armonia. Di queste bottiglie ne sono prodotte quasi un milione l’anno. Il suo mercato principale rimane l’Italia, a sancire l’interesse dei consumatori per un brand che ha segnato la storia del vino nel nostro Paese. In particolare, la linea Gli Scudi, nonostante le recenti difficoltà dovute al Covid, evidenzia un trend positivo ed ascendente delle vendite. Interessante comunque anche la performance commerciale all’estero soprattutto negli USA e Canada, ma anche in Germania, Gran Bretagna, Svizzera, Olanda, Russia, Giappone. Importanti anche i riconoscimenti internazionali con 92 punti di Wine Spector nella vendemmia 2015, 93 punti di James Suckling nelle vendemmie 2015 e 2018.  

Share post with: