L’unione golosa di mare e terra

di Guja Tanzj, ph. Lido Vannucchi

 

Siamo in Maremma nella straordinaria pineta che da Punta Ala arriva fino all’Uccellina. Al centro c’è Marina di Grosseto con il suo porto turistico. Si trova qui Gabbiano 3.0 l’unico ristorante con vista direttamente sul porto. Sono 35 coperti, al chiuso davanti a grandi finestre, o all’aperto sulla terrazza sopra le barche dei diportisti. L’anno scorso la “guida rossa” gli ha riconosciuto una stella Michelin. Quest’anno, la Guida de L’Espresso ha attribuito un cappello a questa novità maremmana. Alla guida c’è il giovane Alessandro Rossi di appena 30 anni. La sua cucina ha un’impronta toscana. Le sue passioni sono i fegatini, il maiale, i sapori dell’orto, l’extravergine e ovviamente è importante la presenza del pesce data la posizione del locale e le aspettative della clientela.  “La mia idea di cucina è quella di legare ciò che abbiamo di fronte a noi, ovvero il mare, con quello che abbiamo alle nostre spalle, ovvero la Maremma più verace. Un’unione, e anzi una intersezione con i sapori dell’orto. Una cucina di stile mediterraneo, senza disprezzare qualche tecnica francese in alcuni piatti che si prestano ad accompagnamenti più ricchi. Tuttavia, l’uso di tante erbe aromatiche e di sapori delicati si prestano proprio allo stile mediterraneo”.  La firma di Rossi è l’equilibrio di piatti sempre incentrati su una rotondità al palato e contrastati dalla freschezza, amara o acidula delle erbe aromatiche e dei prodotti dell’orto. E a proposito di orto, Alessandro Rossi ne ha creato uno a propria immagine e somiglianza. Qui sono coltivate 100 varietà di pomodori, tra le quali il tomatillo messicano che sa di formaggio o il pomodoro rosa peloso. Centinaia anche le erbe aromatiche: dai vari crescioni d’acqua, 12 varietà di senape, i lamponi gialli, differenti tipi di basilico come il Basilico liquirizia e il basilico cannella per finire a vari tipi di shiso.

 

RISTORANTE GABBIANO 3.0

Porto Turistico, 11
Marina di Grosseto (GR)
Tel. +39 0564 337812

info@ilgabbianotrepuntozero.it

www.ilgabbianotrepuntozero.it

Share post with: