06/04/2018

by Gianpoaolo Ansalone, ph. Marco Paoli

Poesie per raccontare luoghi unici.
Prendete l’arte poetica di Alba Donati, unitela alla bellezza degli scatti di Marco Paoli che raccontano luoghi inediti di una terra famosa in tutto il mondo ed ecco Hallelujah Toscana, volume edito da Contrasto che vanta un’introduzione dello scrittore premio Pulitzer Michael Cunningham. Le suggestive immagini in bianco e nero del fotografo fiorentino dialogano pagina dopo pagina con i versi toccanti che aiutano ad immergersi nella bellezza di una regione da scoprire attraverso occhi nuovi. Dalle ville di Lucca alle cave di Carrara, dalla Fonte delle Fate a Poggibonsi al Padule di Fucecchio, dal carcere di Pianosa all’Orrido di Botri fino ad arrivare alle catacombe di Santa Mustiola a Chiusi e al Cisternone di Livorno risalente al XIX secolo (nella foto), nel volume non c’è presenza umana. C’è la nebbia che avvolge ogni cosa; c’è l’acqua con le sue sorgenti; ci sono alberi che arrivano fino al cielo; radici nodose che arrivano in profondità. C’è una “silenziosa malinconia” nelle evocative immagini di Marco Paoli, che appaiono così libere di rivelare quelle emozioni nascoste che solo un paesaggio incontaminato sa regalare. Ma c’è anche il mistero di ex ospedali psichiatrici, di isole, cimiteri, statue, tutti elementi che stanno a simboleggiare che qualcosa in passato c’è stato.

Share post with: