Innovative ed originali le proposte di Fulvio Pierangelini

by Gianni Mercatali

 

Dopo la lunga pausa per il Covid-19 ha riaperto lo scorso mese di settembre l’Hotel Savoy a Firenze insieme ad Irene Bistrò, il ristorante dell’albergo aperto però anche all’esterno con uno straordinario dehor su piazza della Repubblica. A sovrintendere alla cucina, con entusiasmo e dedizione, ancora Fulvio Pierangelini affiancato dall’Head Chef Giovanni Cosmai. Questa lunga pausa forzata non ha assolutamente spento la creatività del Maestro Pierangelini che ha lavorato, come per tutti gli altri ristoranti della Rocco Forte Hotels, anche per rinnovare la proposta enogastronomica di Irene. Partendo dalla Piccola Colazione viene introdotta una formula che prevede 3 varianti a scelta: colazione completa servita al tavolo, buffet non inclusivo di piatti caldi o l’opzione con croissant accompagnato da spremuta e caffè, sempre servito al tavolo seguendo le attuali norme di sicurezza. La proposta Pranzo dal lunedì al sabato, la domenica ha ripreso il tradizionale brunch con una formula innovativa, prevede invece nuovi piatti stagionali che saranno preparati dallo staff di cucina nel rispetto delle materie prime e della biodiversità. Durante la settimana invece, la grande new entry è l’Aperitivo “Cicchetto Goloso”. Tutti i giorni, dalle 18.30 alle 20 la scelta è tra uno dei signature cocktail creati dall’Head Bartender Denis Giuliani accompagnati da dim sum di ravioli alla carbonara, di ravioli alla matriciana, o al cacio e pepe oppure con verdure orientali; bottoncino con ricotta e fichi e quello delle tre P con pane, pomodoro e prosciutto; pizza fritta, pomodoro, mozzarella e basilico e pizzetta chiusa con salsiccia toscana e cavolo nero oppure panino ripieno.

Share post with: