Dopo un anno di pausa per l’emergenza Covid, torna la celebre iniziativa promossa dal Rotary Club Firenze Valdisieve

 

Il tema di questa edizione era: ‘l’altrove e la ricerca della felicità’, gli altri candidati al premio erano Giuseppe Catozzella con “E tu splendi” e Simone Olianti con “Il coraggio di vivere”.

La cerimonia di premiazione si è tenuta il 5 giugno al Resort di Villa Olmi a Firenze.“Pensare all’altro, al lontano, all’ignoto ha sempre autorizzato, e forse ancora inconsciamente ci autorizza, ad immaginare lo strano, il fantastico e forse il tenebroso – recita tra l’altro la motivazione del Premio -. Al contrario, nel libro di Pace il viaggio è qualcosa di reale e concreto che si materializza davanti a noi nei viaggi e pensieri di uomini reali e conosciuti, per i quali esso è stato un’autentica esperienza di vita e a volte di presa di coscienza della vita. Il viaggio produce un cambiamento e allo stesso tempo quel cambiamento diventa pensare all’altro, al lontano, all’ignoto ha sempre autorizzato, e forse ancora inconsciamente ci autorizza, ad immaginare lo strano, il fantastico e forse il tenebroso”.

Share post with: