In fuga dalla realtà

by Fiammetta Casprini

Dall’11 ottobre 2018 al 17 febbraio 2019, il Palazzo Blu di Pisa ospita la mostra “Da MAGRITTE a DUCHAMP. 1929: il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou”. Nell’antico palazzo nobiliare, animato da illustri artisti novecenteschi, il visitatore percorrerà un cammino nell’arte più astratta. Il Surrealismo, movimento culturale e artistico d’avanguardia, nasce in Francia nel 1924 ed è volto alla ricerca di un punto di incontro tra sogno e realtà. Nella bella cornice pisana tornano a prendere vita le idee e l’arte di René Magritte, Marcel Duchamp, Max Ernst, Giorgio De Chirico, Alberto Giacometti, Joan Miró, Yves Tanguy, Pablo Picasso e molti altri. La mostra propone un inedito percorso composto da centocinquanta opere tra dipinti, sculture, oggetti surrealisti, disegni, collage, installazioni e fotografie. Capolavori che parlano di amore, sogno, follia e liberazione e che permettono di fuggire dalla ragione. La selezione delle opere, provenienti dal Centre Pompidou, è avvenuta per mano dal curatore di fama internazionale Didier Ottinger, considerato uno dei massimi esperti al mondo di Magritte, Picasso e del Surrealismo. Ad accogliere il visitatore una grande varietà di opere di primaria importanza, per la maggior parte realizzate tra il 1927 e il 1935. Tra queste, l’immagine simbolo della mostra stessa, il capolavoro Double Secret di Magritte, e ancora Dormeuse, Cheval, Lion invisiblesL’âne pourri di Salvador Dalì. A completare la varietà di opere non poteva mancare la Monna Lisa di Leonardo da Vinci, allegramente dissacrata da Duchamp con baffi e pizzetto. Il Palazzo Blu vanta numerose mostre di successo in ambito artistico: Mattiotti, Michael Yamashita, Escher, Dalí, sono solo alcuni dei nomi di spicco che negli ultimi anni hanno reso celebre l’edificio. Pisa si conferma così centro del panorama artistico italiano ospitando un evento culturale imperdibile per gli appassionati d’arte. L’esposizione è aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 19; sabato, domenica e festivi dalle ore 10 alle 20. Biglietto con audioguida inclusa intero 12 euro e ridotto 10 euro.

Share post with: