Domenica 28 marzo la Onlus fiorentina invita tutti a festeggiare la primavera dando impulso alla nuova campagna di raccolta fondi

 

Domenica 28 marzo CORRI LA VITA si tinge di verde con una nuova iniziativa, che unisce la solidarietà e l’amore per l’ambiente, per festeggiare l’arrivo della primavera.

Grandi e piccini sono invitati ad indossare una maglia della manifestazione (di qualsiasi edizione), abbracciare un albero – di un giardino pubblico, di una piazza, dei viali o lungo il fiume – e mandare una propria foto alla Onlus tramite WhatsApp al numero 347 3280964 o all’indirizzo e-mail info@corrilavita.it.

Tutti gli scatti ricevuti saranno pubblicati sul sito e sui canali FacebookInstagram e Twitter della Onlus.

Per chi vorrà condividere la manifestazione sui Social Network potrà scaricare gratuitamente dal profilo Instagram di CORRI LA VITA lo speciale “filtro” e utilizzare l’hashtag #corrilavitagreen.

Ogni foto ricevuta farà scattare una donazione di 10 euro da parte delle aziende sostenitrici di CORRI LA VITA green.

Chi non avesse una maglia di CORRI LA VITA può fare una donazione di 10 euro su www.corrilavita.it e – ricevuta alla mano – ritirarla da LILT Firenze in viale Giannotti, 25 (su appuntamento al numero +39 055 576939).

“Ci piace pensare che in tanti vorranno accogliere il nostro invito: è bello sapere che da un’azione così semplice possa scaturire un sostegno concreto – spiega Bona Frescobaldi, presidente dell’associazione CORRI LA VITA Onlus -. Sappiamo tutti che stiamo vivendo un periodo estremamente difficile, anche per questo sarà una gioia ricevere ogni singola fotografia!”.

 

“Un’iniziativa che mette insieme solidarietà e tutela ambientale – afferma l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re -, rilanciando l’importanza di ripartire proprio dal verde e dal patrimonio arboreo per voler bene alla città e a noi stessi. Prendersi cura delle piante della nostra città assume oggi un significato ulteriore che riporta tutti al bisogno di vivere in un contesto più sostenibile e salubre e alla necessità di un impegno condiviso come assunzione di consapevolezza e responsabilità per un cambiamento non più rinviabile”.


“Gli alberi, e le piante in generale, sono alla base della vita del nostro pianeta. Ossigeno, cibo, salute, benessere, serenità, dipendono dalle piante. Tendiamo a dimenticarlo ma siamo letteralmente dipendenti da queste nostre sorelle verdi – 
sottolinea Stefano Mancuso, direttore del laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale -. Quando parliamo di transizione ecologica, dovremmo immaginare un mondo in cui le nostre città, le strade, gli edifici, tutto, fosse, dentro e fuori, coperto dalle piante. Per questo sono felice di aiutare, in ogni modo mi sarà possibile, il successo di CORRI LA VITA green”.

La lista dei giardini pubblici del Comune di Firenze sarà disponibile su www.corrilavita.it e all’indirizzo https://ambiente.comune.fi.it/mappa si potrà trovare con facilità l’albero più vicino.

Sarà aperto per l’occasione il Chiostro della Basilica di Santo Spirito.

 

Grazie a Federalberghi Firenze e Confindustria Firenze, dalle 10:00 alle 18:00 saranno aperti i giardini di:

Boutique Hotel Palazzo Castri 1874 Piazza dell’Indipendenza, 7

Hotel Ville sull’Arno Lungarno Colombo, 1

Hotel Villa Olmi Resort Via degli Olmi 4/8 – Bagno a Ripoli

Tra le prime realtà che hanno già dato la propria adesione a sostegno dell’iniziativa c’è United Colors of Benetton che recentemente ha inaugurato il suo primo negozio completamente ecosostenibile in piazza della Stazione a Firenze.

CORRI LA VITA green durerà tutta la giornata ed è aperta a chiunque voglia inviare il proprio scatto da ogni parte d’Italia entro la serata di domenica 28 marzo.

I partecipanti sono invitati a rispettare le norme anti Covid-19 vigenti indossando la mascherina e mantenendo il distanziamento richiesto anche all’aperto.

La manifestazione non potrà avere luogo nelle aree che rientrano in ZONA ROSSA.

CORRI LA VITA (www.corrilavita.it) è un progetto nato nel 2003 per aiutare le donne colpite dal tumore al seno, che finanzia iniziative riguardo la prevenzione, la diagnosi precoce, la cura di questa malattia, il sostegno psicologico della paziente e che ha il suo momento più significativo in una grande manifestazione che si svolge ogni anno a Firenze, l’ultima domenica di settembre. Simbolo di questo evento sono le magliette firmate da Salvatore Ferragamo che ogni anno colorano le vie della città. In questi anni CORRI LA VITA – riunendo 392.000 partecipanti – ha raccolto e donato oltre 6.600.000 euro e consentito un’assistenza di qualità ad oltre 500.000 donne colpite dal tumore al seno.

CORRI LA VITA GREEN: basta una foto per far sbocciare la solidarietà
Share post with: