La personale di Matteo Coluccia per Toast Project Space in Manifattura Tabacchi a Firenze fino al 22 luglio

 

Continua la programmazione di TOAST Project Space, lo spazio indipendente nato nell’ex casotto della portineria di Manifattura Tabacchi, con l’inaugurazione di Candies, la personale di Matteo Coluccia a cura di Stefano Giuri e Gabriele Tosi, accessibile e visitabile dal pubblico dal Giardino della Ciminiera.

Il titolo dolciario “Candies” è l’appellativo metaforico di particolari ‘performer’ che agiscono nello spazio di Toast dando vita a una danza fatta di salti e scie colorate, tra spettacolo e presagio. L’artista visivo Matteo Coluccia lascia all’esperienza visiva e artistica del visitatore la sorpresa di scoprire di cosa si tratti.

Il suo lavoro performativo permette di ricreare, all’interno dello spazio di Toast, un equilibrio naturale che non fa che confermare come non esistano ecosistemi in cui nulla cambia. Le particolari performer dell’opera, vivendo insieme, smettono di comportarsi come individui singoli diventando un vero e proprio “sciame” che interagisce con l’ambiente circostante.

L’opera trasforma lo spazio in un’immagine immutabile e artefatta, cancellando con cura quotidiana ogni segno di cambiamento. Il modello di bellezza sospesa, eterea e pulita così ricercato contrasta con la cattività e la distruzione, qualità che meglio descrivono quanto avviene davvero nelle quinte di Toast.

 

Candies, Matteo Coluccia

a cura di Stefano Giuri e Gabriele Tosi

 

Toast Project Space

Fino al 22.07.2021

Manifattura Tabacchi | Via delle Cascine 35, Firenze

Dal lunedì alla domenica 10:00-00:00

Per appuntamenti:

info@toastproject.space

www.toastprojectspace.com

Instagram

www.manifatturatabacchi.com

Instagram | Facebook | YouTube | Spotify

 

Matteo Coluccia (Neviano, Lecce, 1992) è un artista visivo. Utilizza media tradizionali in una versione ambigua e meccanizzata. Dal 2020 conduce assieme a Chiara Camellina, Luigi Presicce e Gabriele Tosi il progetto espositivo off-site Polka Puttana. Tra le sue mostre recenti: Primo Vere, a cura di Sergio Risaliti, Galleria Il Ponte, Firenze, 2021 / Piton de la Fournaise, Spazio Su, Lecce, 2020 / Studiovisit rewind, a cura di Pietro Gaglianò e Serena Trinchero, Casa Masaccio, San Giovanni Valdarno, 2019 / La Cura, a cura di Sergio Risaliti, Manifattura Tabacchi, Firenze, 2019 / Fare un’immagine di tanto in tanto, a cura di Gabriele Tosi, Localedue, Bologna, 2018 / This is the end, a cura di Elena Magini, Centro Pecci, Prato, 2017.

Share post with: